mercoledì, settembre 23, 2020

Osteonecrosi dei mascellari correlata ai farmaci nei pazienti oncologici

L'endocrinologo Gregorio Guabello commenta una recente meta-analisi che confronta l’incidenza di osteonecrosi dei mascellari da farmaci nei pazienti con metastasi ossee in terapia con zoledronato versus denosumab. L’incidenza di ONJ nei pazienti trattati con denosumab è risultata significativamente maggiore rispetto a quella riscontrata nei pazienti trattati con zoledronato, ma non vi è una differenza significativa per quanto riguarda la prognosi dei casi di ONJ nei due gruppi

Relazione tra parodontite e controllo glicemico

Sabrina Corbetta Le patologie del parodonto sono tra le più comuni malattie che affliggono la popolazione. Causano una reazione infiammatoria che coinvolge svariati tessuti che...

Rischio di osteonecrosi mascellare/mandibolare nei pazienti in terapia con clodronato

Anche se il possibile ruolo patogenetico dell'acido clodronico nell'osteonecrosi mascellare/mandibolare (ONJ) è incerto, l'odontostomatologo deve trattare il paziente candidato a chirurgia orale in trattamento farmacologico con clodronato per osteoporosi secondo le stesse linee guida relative agli amino-bisfosfonati

Uso di miRNA come attivatori di superfici di impianti dentali

L'applicazione delle moderne conoscenze nel campo dell'epigenetica potrebbe essere utile per sviluppare nuove superfici in grado di ridurre il riassorbimento osseo, stimolare la deposizione ossea e migliorare l'osteointegrazione. Pertanto, lo scopo del presente studio era di riesaminare tutti gli articoli disponibili confrontando gli effetti biologici delle superfici implantari non funzionalizzate con le superfici funzionalizzate con miRNA o antimiRNA

Malattia parodontale e osteoporosi in pazienti trattati con acido zoledronico

È stato condotto uno studio clinico randomizzato per valutare se l'acido zoledronico combinato con il mantenimento della salute orale possa migliorare la malattia parodontale...

Pericoli della sospensione di terapie anti-riassorbitive

La terapia con aminobisfosfonati indicata per le metastasi ossee, con dosi molto superiori a quelle utilizzate per la terapia dell’osteoporosi, si può associare a un...

Valori di CTX sierico e rischio di sviluppo di ONJ

Il paziente candidato a interventi di chirurgia implantare deve essere sottoposto a un’accurata valutazione clinica, che ha lo scopo di indagare lo stato generale...

Osteonecrosi dei mascellari da bisfofonati: prevenzione e trattamento

La problematica principale correlata ai bifosfonati è il fatto che tali molecole, anche dopo la sospensione della somministrazione, siano in grado di mantenersi legate...

Osteonecrosi dei mascellari da bifosfonati: eziologia, epidemiologica e clinica

I bifosfonati rappresentano una famiglia farmacologica di molecole a somministrazione orale o endovenosa che trovano impiego nel trattamento di una varietà di severe problematiche...

Artropatia dell’articolazione temporo-mandibolare: approccio diagnostico

L'articolazione temporo-mandibolare (ATM), per anatomia (condiloartrosi doppia completa) e in virtù della funzionalità (masticatoria e non solo) rappresenta uno dei sistemi articolari più complessi...

Recent Posts