Beyond Rheumatology, rivista open access per reumatologi

215

 

Beyond Rheumatology, la rivista scientifica open access del CReI, il Collegio Reumatologi Italiani presieduto da Angela De Cata, esce in aprile 2019. La rivista scientifica avrà una periodicità quadrimestrale e sarà pubblicata da Page Press. Ne saranno tirate 500 copie nella versione cartacea in Italia e sarà distribuita online nella formula open access e peer-reviewed in inglese sul sito http://beyond-rheumatology.org/index.php/br, per garantire a tutti gli stakeholders la possibilità di consultarla.

Obiettivi della rivista del collegio reumatologi italiani

Beyond Rheumatology nasce con l’intento di colmare un vuoto nelle pubblicazioni scientifiche di settore, grazie alle firme di nomi illustri della Reumatologia e di altre branche mediche che si occupano, negli ambulatori e negli ospedali del territorio, della cura dei più dei 5milioni di malati reumatici in Italia. Perché le 150 patologie reumatiche a oggi conosciute coinvolgono più organi, e possono interessare gli occhi, i polmoni, il cuore, la pelle e non ultima la psiche. «L’obiettivo della nostra rivista scientifica è quello di intercettare la real life delle malattie reumatiche, quella vissuta dai pazienti ogni giorno».

L’obiettivo di Beyond Rheuamtology non si conclude qui: «Sarà open access e sarà l’organo ufficiale non solo del CReI, ma anche di altre società scientifiche affini alla Reumatologia», aggiunge l’Editor in Chief della rivista Alberto Migliore, Direttore della UOS di Reumatologia del Dipartimento di Medicina Interna l’Ospedale San Pietro Fatebenefratelli di Roma e Docente di Reumatologia presso il corso di laurea infermieristica della Facoltà di Medicina e Psicologia della “Sapienza” di Roma. Tra queste vi sono l’Associazione Reumaimaging, l’Antiage (Associazione Nazionale per la Terapia Intra Articolare dell’Anca con Guida Ecografica), la Società italiana G.U.I.D.A (per la gestione unificata e interdisciplinare del dolore msucolo-scheletrico dell’algodistrofia), la SIGR (Società italiana di GastroReumatologia), CORA Autoimmunity Network, il GIBIS (Gruppo italiano per lo studio dei bisfosfonati), la ASON (Associazione specialisti osteoarticolari nazionali).

Il Collegio Reumatologi Italiani (CReI) riunisce gli specialisti in reumatologia che operano negli ospedali e sul territorio e tutela l’erogazione dell’assistenza ai malati reumatici in Italia. Dal 2018 è stato riconosciuto come Società Scientifica e cura la vastissima area degli interessi assistenziali e sociali, inserendosi in tal modo all’interfaccia delle associazioni dei pazienti.